MASSAGGIO AI PIEDI

Il massaggio al piede è un piacere non solo per il piede, ma anche per il corpo e per la distensione dell’anima. Lavorando sul piede si va dalla riduzione dello stress, all’azzeramento dei livelli d’ansia, senza dimenticare la capacità di stimolare l’eliminazione dei liquidi in eccesso presenti nel corpo e di far diminuire il gonfiore degli arti inferiori.

QUANDO FARE UN MASSAGGIO AI PIEDI

Il massaggio ai piedi fa bene perché è in grado di stimolare le terminazioni nervose più importanti del nostro corpo. Il piede, come noto, rappresenta una delle zone cruciali per l’intero organismo: per questa ragione massaggiarlo è fondamentale per garantire sensazioni di piacere durature nel tempo. Non solo: oltre al relax, i benefici di un massaggio ai piedi riescono ad alleviare anche alcune patologie fisiche. Lavorare con cura sulle terminazioni nervose presenti nel piede, significa dire addio allo stress e agli stati ansiosi, trovando uno stato di piacere intenso e percepibile sin dai primi istanti del trattamento. 

Un benessere immediato, quindi: durante un massaggio ai piedi la mente è in grado di liberarsi rapidamente dai pensieri e dalla morsa delle preoccupazioni quotidiane, ricaricandosi al meglio, senza fatica.

In generale i benefici sono:


• Scioglie le tensioni

• Dà sollievo dal mal di testa
• Aiuta il sonno: tale massaggio ci fa addormentare più velocemente e aiuta ad avere un sonno più profondo.
• Migliora la circolazione in tutto il corpo.
• Sintomi da raffreddamento: il massaggio ai piedi, stimolando il sistema immunitario, permette una più veloce guarigione da influenza, raffreddori e altri disturbi.
• Agisce a favore della digestione: essendo che la pianta del piede è collegata all’intestino, massaggiando questa zona si attiva il corretto funzionamento intestinale. Risolvendo, ad esempio, stipsi, diarrea o gonfiore.
• Diminuzione del livello di stress: in quanto il massaggio agisce sulle terminazioni nervose, permettendone la loro distensione.
• Agisce sugli organi interni che vengono stimolati attraverso i punti energetici corrispondenti e presenti sul piede

Inoltre, a seconda degli olii il trattamento può essere idratante o energizzante.

massaggio piedi benessere torino

TECNICHE DI MASSAGGIO AI PIEDI

Il massaggio ai piedi inizia strofinando la parte superiore e si scende lentamente verso la pianta, dando una maggiore pressione quando si scende verso il basso, quindi si risale nella parte superiore, diminuendo la pressione. Si massaggia il tallone disegnando piccoli cerchi con i pollici dando una pressione decisa, quindi si passa a frizionarli. Si passa poi alle caviglie, eseguendo movimenti circolatori attorno ai malleoli con entrambe le mani, una all’interno e l’altra all’esterno, strofinando con delicatezza anche l’osso. Prima con il pugno, poi con i pollici, si massaggio l’arco plantare, al fine di stimolare i punti riflessi degli organi interni. Si passa poi alle dita tirandole delicatamente e muovendole avanti e indietro. Si fa ruotare il piede prima in un senso e poi nell’altro.

Nella nostra Associazione a Torino (Moncalieri) la stanza è preparata con cura dall’operatore, con questi accorgimenti:

• l’ambiente viene riscaldato alla temperatura corretta per poter permettere al massaggiato di rilassarsi nel migliore dei modi e trarre il massimo beneficio dal massaggio ai piedi.
• la musica rilassante new age aiuta a rilassarsi.
• l’incenso dona tranquillità alla psiche e al corpo.
• l’atmosfera è rilassante con l’utilizzo di candele e lampade di sale.

La durata del massaggio ai piedi è di 30 minuti

Visite: 262